venerdì 6 luglio 2012

Acqua, anidride carbonica, luce, ossigeno e glucosio. Questa è la fotosintesi? Dietro c'è molto di più...


La fotosintesi. Un processo così semplice, direte.. serve un po’ di acqua, anidride carbonica e luce ed ecco uscire fuori per magia glucosio ed ossigeno! :)  La fotosintesi costituisce un insieme di reazioni davvero affascinanti ed è per questo motivo che ho pensato di dedicarle una lezione.

Cominciamo! La fotosintesi rappresenta un insieme di reazioni che trasformano l’energia luminosa in energia chimica; all’interno delle piante vengono distinte, in maniera particolare, due fasi:
- fase luminosa, comporta la produzione di ATP e NADPH
- fase oscura o ciclo di Calvin, con produzione terminale di glucosio

6 CO2 + 6 H2O + Luce  C6H12O6 + 6 O2

Fase luminosa.
La fase luminosa avviene sulle membrane tilacoidali dei cloroplasti (plastidi deputati alla fotosintesi). In questa fase svolgono un ruolo fondamentale i cosiddetti “fotosistemi”, complessi all’interno dei quali viene convogliata l’energia luminosa. I fotosistemi sono due:
- fotosistema I, capace di assorbire lunghezze d’onda pari a 700 nm
- fotosistema II, capace di assorbire lunghezze d’onda pari a 680 nm